Collegio degli Agrotecnici della provincia di Padova

L’Agrotecnico

Nell’ordinamento italiano esistono alcune attività professionali, cosiddette “intellettuali”, per svolgere le quali occorre essere iscritti in appositi albi o elenchi; a loro protezione operano il Codice Civile e il Codice Penale.

La professione di Agrotecnico e di Agrotecnico laureato rientra a pieno titolo nel novero delle professioni intellettuali ed è regolata dalla Legge 6 giugno 1986 n. 251 e successive modificazioni; al relativo Albo professionale è possibile iscriversi solo quando si sia compiuto un adeguato percorso di studi e di formazione certificato da competenti Autorità e si sia conseguita l’abilitazione all’esercizio della professione.

In ogni provincia italiana esiste un Collegio degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati preposto alla tenuta dell’Albo; l’insieme dei Collegi locali da vita al Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati, con sede a Roma presso il Ministero della Giustizia.

L’Agrotecnico è una figura professionale specializzata, con competenze nella direzione e nella consulenza alle aziende e cooperative agrarie, nella progettazione di interventi nel settore agroambientale, nella redazione di perizie e stime e in tutte le attività legate allo sviluppo rurale.

Gli ultimi aggiornamenti

Comunicati Stampa

Sottoscritta la convenzione tra il Comando Carabinieri Forestali ed il Collegio Nazionale degli Agrotecnici

E' stata sottoscritta un’importante Convenzione tra il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (CUFA),…

Consiglio Direttivo

Presidente

Pierluigi Rigato

Segretario

Consiglieri

Elena Gasperini

Revisori dei Conti

Roberto Babetto (Presidente)

Luca De Santi (Membro effettivo)

Antonio Bruscagin (Membro effettivo)